Il programma SpiderNet (Leica), che gestisce le stazioni GNSS permanenti presso il Consorzio, permette di rendere disponibili in rete i dati registrati dalle stazioni.

La scelta della tipologia di dati da rendere disponibili è stata dettata dagli scopi e servizi cui si vuole dedicare la stazione. Il primo scopo importante è quello di fornire un vertice di riferimento per rilievi topografici professionali nell’ambito dello svolgimento delle attività del Consorzio e per utenti terzi. Inoltre la stazione è inserita nella rete GNSS che copre il territorio della provincia di Venezia.

In base a tali considerazioni si è deciso di registrare e archiviare file di due tipi:

-  File giornalieri: contengono i dati di tutta una giornata di misure (dalle 00:00:00 alle 23:59:59, ora GPS) con un intervallo di campionamento di 30 s. I file vengono forniti in formato RINEX (Receiver-Independent Exchange Format).

-  File orari: vengono creati alla fine di ogni ora GPS e hanno un intervallo di campionamento di 1 s. Anche questi file sono in formato RINEX e sono prevalentemente destinati all’utenza professionale per scopi topografici.

I file vengono compressi prima dell’archiviazione e, a seconda della tipologia (giornalieri o orari), dell’anno e della stazione di riferimento (Portogruaro o San Donà di Piave), vengono archiviati in cartelle diverse; in tal modo viene facilitata la ricerca dei dati richiesti.

La nomenclatura dei file segue lo standard definito per i file RINEX; al nome e all’estensione originale segue l’estensione .zip indicante la compressione. La decompressione può essere effettuata mediante appositi programmi (Winzip, 7zip e altri).

Una volta decompressi i file presentano le seguenti caratteristiche:

 

File giornalieri, ssssDDD0.YYt

dove

ssss è il nome della stazione

DDD corrisponde al numero del giorno dell’anno

0 indica che il file contiene tutti i dati rilevati nel giorno

YY corrispondono alle due ultime cifre dell’anno

t è il tipo di file: "o" per i file di osservazioni, "n" per i file di navigazione, "g" per i file di navigazione GLONASS.

La segmentazione di una giornata su più file è indicata dalla presenza di file del tipo

ssssDDD0_A.YYt, ssssDDD0_B.YYt,…

Ad esempio port2450.07o corrisponde a un file giornaliero contenente osservazioni (t=o) della stazione di Portogruaro nel giorno 245 dell'anno 2007, (02/09/2007); se non sono presenti eventuali  port245_A.07, port245_B.07o, …, la giornata è registrata su un unico file.

 

File orari, ssssDDDs.YYt

dove

ssss è il nome della stazione

DDD corrisponde al numero del giorno dell’anno

s è una lettera che identifica la sessione oraria secondo la tabella sottostante

 

Tabella

00:00 - 01:00

m 12:00 - 13:00

01:00 - 02:00

13:00 - 14:00

02:00 - 03:00

14:00 - 15:00

03:00 - 04:00

15:00 - 16:00

04:00 - 05:00

16:00 - 17:00

05:00 - 06:00

17:00 - 18:00

06:00 - 07:00

18:00 - 19:00

h 07:00 - 08:00

19:00 - 20:00

08:00 - 09:00

20:00 - 21:00

09:00 - 10:00

21:00 - 22:00

k 10:00 - 11:00

w 22:00 - 23:00

l 11:00 - 12:00

23:00 - 24:00

 

YY corrispondono alle due ultime cifre dell’anno

t è il tipo di file: "o" per i file di osservazioni, "n" per i file di navigazione, "g" per i file di navigazione GLONASS.

Esempio: port245j.07o corrisponde a un file orario d'osservazione della stazione di Portogruaro del 02/09/2007, dalle 09:00 alle 10:00 GPS (sessione j).

 

collegamento all'area rinex