Notizie

SETTIMANA DELLA BONIFICA 2017, TUTTI GLI EVENTI.


Cinque impianti idrovori coinvolti nella manifestazione.

Edizione 2017 della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, che si terrà dal 13 al 21 maggio, ricchissima di eventi e di possibilità per il pubblico che desiderasse conoscere meglio questa aspetto fondamentale per il nostro territorio.

Sono ben cinque gli impianti idrovori che il Consorzio, con un grande sforzo organizzativo, ha destinato ad ospitare le attività della manifestazione, operando anche in stretta collaborazione con alcune associazioni culturali locali, altro segno distintivo di questa edizione.

L’evento inaugurale si terrà sabato 13, alle ore 17, presso l’impianto idrovoro Sette Sorelle di Via Contarina a S. Stino di Livenza, dove Luigi Perissinotto, esperto di storia locale e autore di numerosi studi in materia, presenterà il suo ultimo libro “Le Basse di San Stino – Terre dell’antica palude bonificata detta delle Sette Sorelle tra Livenza, Loncon e Lemene”. Seguirà la visita guidata dell’impianto con un intervento della Prof.ssa Sandra Rucci che parlerà della peculiare architettura degli impianti idrovori del primo Novecento. Seguirà l’accensione dello storico gruppo motori diesel e un aperitivo.

Domenica 14 sarà la volta dell’idrovora del Termine, in via Pollastrona - località Brian di Caorle per la giornata ricreativo-culturale organizzata in collaborazione con l’Associazione “Peter Pan – attività ricreative due Livenze” di San Giorgio di Livenza. A partire dalle 10.30: laboratori per bambini e camminata, visita guidata dell’impianto idrovoro, mostra d’arte “Stare fra Terra e Mare” e saggio musicale del coro “Comitato Giovani”. Nelle pertinenze dell’impianto sarà allestito un punto cucina con ristoro.

Mercoledì 17, presso il municipio di Portogruaro, convegno organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Venezia e la Fondazione Ingegneri Veneziani: “La Situazione Idraulica nel Portogruarese – Analisi di un territorio fragile: approccio alla progettazione”. Gli onori di casa saranno fatti da Ivan Antonio Ceola, Presidente dell’ordine degli ingegneri di Venezia, dal Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore, dal Presidente del Consorzio Giorgio Piazza e dal Sindaco Metropolitano Luigi Brugnaro. Le relazioni saranno tenute dal prof. Luigi D’Alpaos dell’Università di Padova, dall’Ing. Adriano Camuffo della Regione Veneto, dall’Ing. Erika Grigoletto del Consorzio di Bonifica Veneto Orientale e dall’Ing. Andrea de Götzen. In caso di superamento della capienza della sala municipale è previsto il trasferimento al teatro Russolo.

Sabato 20, alle ore 10.00, in Via Spareda a Concordia Sagittaria accensione inaugurale delle nuove pompe dell’impianto idrovoro Palù Grande. Si tratta di un evento di grande importanza per la struttura del Consorzio che si è battuta per anni per reperire i finanziamenti e realizzare questo progetto di sistemazione idraulica del bacino Bandoquerelle-Palù Grande, fondamentale per la sicurezza idraulica dell’abitato di Concordia, in particolare delle aree altimetricamente più depresse. Con questo primo lotto di 1,5 milioni la portata dell’impianto idrovoro è stata aumentata dai precedenti 2.400 litri al secondo a circa 10.000 litri al secondo. A breve prenderà avvio il 2° lotto di ulteriori 1,5 milioni di Euro, che comprende la realizzazione del nuovo canale Deviatore Basse, e a valle, l’adeguamento del canale Fosson fino all’idrovora Palù Grande così potenziata.

La giornata prosegue poi all’idrovora di Torre di Fine, in via Vallesina 2 nell’omonima località del comune di Eraclea, dove alle 18.30 l’associazione “Vivi Torre di Fine” propone l’evento dal titolo “Le nostre origini”. Seguirà la visita guidata dell’impianto idrovoro e un aperitivo. Alle 19.30 il “Coro el Piave” si esibirà in canti popolari e della grande Guerra.

L’impianto di Torre di Fine sarà aperto per una visita guidata seguita da un aperitivo anche domenica 21, alle 17.30.

Domenica 21, all’impianto idrovoro Sindacale in via Canalon a Concordia Sagittaria, alle ore 10.00 laboratorio per bambini dai 3 ai 6 anni a cura della Ludoteca Mary Poppins, alle ore 11 seguirà la tradizionale accensione del motore diesel e un aperitivo.

Sempre domenica 21 l’impianto idrovoro Cittanova, nell’omonima località del comune di San Donà di Piave, sarà aperto per una visita guidata con aperitivo alle 17,30.

Gli impianti di Sindacale e Cittanova saranno aperti e visitabili sabato 13 e 20 maggio e domenica 14 e 21 maggio dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15.30 alle ore 18.00. Inoltre all’interno dei due impianti sarà allestita una mostra fotografica sull’alluvione del 1966. Come da tradizione, all’impianto di Sindacale alle 11, alle 16 e alle 18 verrà effettuata l’accensione del mastodontico motore diesel.

Durante tutta la settimana, poi, i due impianti saranno oggetto di visite da parte delle numerose scuole primarie del comprensorio che hanno aderito al progetto “Conosciamo le specificità del nostro territorio”.

A latere di questo ricco calendario, si terranno inoltre due ulteriori eventi:

venerdì 12 presso i locali al piano terra della sede consortile di Piazza Indipendenza a San Donà di Piave, alle ore 18.00 inaugurazione della mostra “Paesaggi” del pittore Cesco Sartor, che proseguirà fino al 28 maggio con i seguenti orari: sabato, domenica e lunedì: 10.30-12.00 e 17.30-19.30; da martedì a venerdì: 17.30-19.30;

sabato 13, al centro civico di Via Roma 315 a Ceggia, alla presenza del Sindaco Mirko Marin, i tecnici del Consorzio presenteranno i lavori urgenti di messa in sicurezza idraulica del centro urbano di Ceggia e illustreranno l’ipotesi di contratto di fiume del Brian-Piavon.