Notizie

Contributi di bonifica


Avvisi di pagamento 2012

Nelle prossime settimane i proprietari di beni immobili ricadenti all’interno del Comprensorio di bonifica “Veneto Orientale” riceveranno gli avvisi di pagamento relativi al contributo di bonifica e/o irrigazione per l’anno 2012.

Tale contributo deriva dal riparto dei costi di manutenzione di tutte quelle opere (canali, arginature, impianti idrovori) necessarie al regolare deflusso delle piogge e in assenza delle quali, buona parte del comprensorio, situata al di sotto del livello del mare, sarebbe perennemente o periodicamente sommersa.

L’importo che ciascun proprietario è chiamato a pagare è determinato sulla base del Piano di Classifica approvato dall’Assemblea del Consorzio il 28/06/2011.

In ottemperanza alla legislazione regionale in materia, il contributo di bonifica è stato suddiviso nelle due componenti di difesa idraulica (tutela dagli allagamenti) e scolo (eliminazione dei ristagni).

Informazioni più dettagliate sul contributo di bonifica e/o irrigazione nonché sulle imposizioni relative ai singoli immobili, terreni o fabbricati, in carico a ciascun proprietario sono riportate in allegato all’ avviso di pagamento.

I proprietari di immobili urbani ricadenti in aree servite da pubblica fognatura potrebbero trovare, alla voce “Arretrati”, la quota di contributo per lo scolo relativa all’anno 2011 che la legge regionale aveva posto in capo agli enti gestori del servizio idrico integrato ma che un’ulteriore modifica della medesima normativa ha riportato a carico dei proprietari e pertanto viene recuperata con l’avviso 2012.

Gli importi fino a € 100,00 dovranno essere pagati in un’unica soluzione, mentre i contributi di importo superiore a € 100,00 potranno usufruire di due rate.

Queste le scadenze:

  • 30 settembre 2012 per pagamenti non rateizzati e per la prima rata (50 %) sui contributi maggiori di € 100,00;

 

  • 30 novembre 2012 seconda rata (restante 50 %) sui contributi maggiori di € 100,00. 

 

Si informano i titolari di concessioni che, a partire dal 2012, i canoni sono stati uniformati ed adeguati in base ai criteri adottati dal Consiglio di Amministrazione con delibera 118/2011.

Si raccomanda di controllare l’esattezza dei dati riportati sull’avviso e di segnalare eventuali inesattezze all’Ufficio Catasto del Consorzio per permettere un tempestivo aggiornamento.

Si ricorda inoltre, che le vendite di immobili non segnalate al Consorzio o avvenute nel corso dell’anno in corso non esentano dall’obbligo di pagamento dell’intera annualità. Il venditore ha tuttavia il diritto di recuperare dall’acquirente la quota di annualità successiva alla data di vendita.

Si fa presente infine che il contributo di bonifica è integralmente deducibile dal reddito.

Per informazioni, chiarimenti e rettifiche rivolgersi all’Ufficio Catasto del Consorzio:

Sede di San Donà di Piave – Piazza Indipendenza n. 25

lunedì e mercoledì ore 8.30 – 12.00, giovedì ore 15.00 – 17.00

Tel.: 0421.596611 Fax.: 0421 596659 Email.: settore.catasto@bonificavenetorientale.it

 

Sede di Portogruaro – Viale Venezia n. 27

martedì e giovedì ore 8.30 – 12.00

Tel.: 0421.275100 Fax.: 0421 272455 Email.: settore.catasto@bonificavenetorientale.it