Notizie

Nubifragio del 31 agosto


Danni alle opere di bonifica

Il Consorzio di Bonifica Veneto Orientale ha avviato le procedure per poter dare corso all’immediato ripristino dei danni causati alle opere di bonifica dal violento evento temporalesco che ha colpito il comprensorio tra venerdì e sabato scorsi, segnalando ai competenti uffici regionali quanto accaduto.

Il nubifragio ha causato cedimenti spondali lungo il canale Fanotti, in comune di San Michele al Tagliamento, che hanno interessato l’adiacente S.P. 42 “Jesolana”, dove il Consorzio sta già operando per mettere in sicurezza il tratto di strada maggiormente compromesso in collaborazione con la Provincia di Venezia.

I tecnici del Consorzio hanno individuato anche danni causati da infiltrazioni lungo l’argine perimetrale del bacino Sindacale in comune di Concordia Sagittaria.

I danni complessivi sono stati approssimativamente stimati in 200.000 Euro.

Le violente precipitazioni, che nell’area maggiormente interessata hanno raggiunto gli 88 mm, si sono abbattute su di un terreno reso particolarmente friabile dalla lunga siccità che ha messo a dura prova il Veneto Orientale per gran parte del 2012 e la cui gestione aveva già provocato al Consorzio costi aggiuntivi valutati in 600.000 Euro.