Notizie

Incontro con il Comitato di Zona "Jesolo 2"


Mercoledì 29 ottobre

Grande partecipazione di pubblico all’incontro che il Comitato di Zona “Jesolo 2” ha organizzato l'altra sera presso la sala di rappresentanza del municipio in collaborazione con l’amministrazione comunale di Jesolo, l’Azienda dei Sistemi Idrici Integrati ASI e il Consorzio di Bonifica “Veneto Orientale”, per discutere delle problematiche idrauliche delle zone circostanti Via Roma Destra che sono culminate con gli allagamenti dei giorni 29 e 30 luglio scorsi.

Per il Comune erano presenti il Vicesindaco Rugolotto e gli assessori Bergamo e Valiante,  per il Consorzio di Bonifica erano presenti il Presidente Gianluigi Martin e i suoi più stretti collaboratori: il Direttore Generale ing. Sergio Grego e il Direttore Tecnico ing.Giulio Pianon. Per l’ASI hanno  partecipato il Direttore Generale dott. Enrico Maria Peruzzi e l’ing. Grandin. Il Comitato “Jesolo 2” era rappresentato dal proprio presidente Martino Sacilotto. Presenti anche i presidenti degli altri comitati di zona.

Nel corso del dibattito i tecnici del Consorzio e dell’ASI hanno evidenziato la complessità del problema che non riguarda solo la rete di bonifica e quella fognaria, ma coinvolge anche il reticolo dei fossi di competenza privata e gli interventi più o meno recenti di urbanizzazione.

E’ stata poi sottolineata l’importanza del Piano Generale delle Acque del comune che è in corso di realizzazione, come strumento indispensabile per dare un quadro organico della situazione idraulica del territorio contribuendo a individuare con chiarezza le problematiche e le necessità di intervento.

Il Consorzio ha delineato il proprio ruolo sul territorio comunale, interamente ricompreso in bacini idraulici di bonifica posti sotto il livello del mare, evidenziando la situazione idraulica anche in riferimento ai recenti eventi alluvionali e ha illustrato gli interventi di manutenzione ordinaria operati sulla rete di canali di bonifica,  oltre ai recenti interventi straordinari di potenziamento degli impianti “Ca Porcia” e “Cortellazzo”, e, ultimo, quello dell’idrovora di “Jesolo”, con l’installazione del 3° gruppo di pompaggio della portata  di 10.000 litri al secondo, che sarà ufficialmente inaugurato il prossimo sabato 8 novembre alle ore 10,30.

L’ASI ha illustrato i propri programmi di intervento sulla rete fognaria mista, evidenziando però di non avere più competenza specifica sulla rete delle acque bianche.

Il dibattito si è concluso con il proposito di futuri incontri con tutti i comitati di zona per individuare, in modo il più possibile condiviso, un organico piano di interventi sul territorio comunale in modo da poter avviare tutte le azioni per reperire le cospicue risorse economiche necessarie.