Notizie

Lutto nella bonifica del Veneto Orientale


E' mancato il prof. Giuseppe Zingales, storico presidente del Basso Piave.

Il 22 gennaio si è spento nella sua abitazione a Padova, assistito dai familiari, l’ing. Giuseppe Zingales, professore emerito di Misure elettriche dell’Università di Padova e figura eminente del mondo della bonifica Veneta e Sandonatese in particolare.

Proveniente da una famiglia di proprietari terrieri, era nato a Venezia nel 1927.

Ha gestito direttamente importanti aziende agricole nel Comuni di San Donà di Piave ed Eraclea, ha ricoperto il ruolo di presidente del Consorzio di bonifica Ongaro Superiore e Uniti, uccedette al prof. V. Ronchi nella presidenza del raggruppamento Consorzi di Bonifica Riuniti del Basso Piave, dal 1972 al 1978, fu presidente del Consorzio delle Bonifiche e dal 1979 primo presidente del neo costituito Consorzio di bonifica Basso Piave.

Amministrò il Consorzio di bonifica nel periodo cruciale del passaggio di competenze dallo Stato alle Regioni. Il suo spessore gli permise di affrontare, come Commissario nominato dalla Regione, con energia e determinazione le difficoltà derivanti dalla formazione del nuovo Ente.

Il prof. Zingales è stato un esempio di signorilità, cortesia e intelligenza per tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo, anche sotto il profilo professionale. Il suo amore per il nostro territorio lo portò ad impegnarsi nelle attività dell’agricoltura veneziana e in seno al Consorzio dell’acquedotto.

Gli amministratori, la Dirigenza e i dipendenti del Consorzio di bonifica Veneto Orientale si uniscono al cordoglio per la scomparsa di una figura che ha costituito un riferimento per le bonifiche del Veneto per un lungo periodo.